Menu Reiki Reiki Rimini logo Corsi e Seminari

Terzo livello Reiki (3a)

Il terzo livello nel Reiki di Usui rappresenta il completamento del percorso. Dopo il livello fisico-manuale (il primo livello), il livello mentale-creativo (il secondo livello) ora siamo giunti alla parte più spirituale del percorso di un praticante Reiki: l'ultima, il terzo livello, l'essenza del Reiki, il livello emozionale-spirituale, nella quale si raggiunge un equilibrio dinamico tra rilassamento e concentrazione che favorisce il vuoto interiore in cui la nostra energia scorre libera in piena sintonia con l'energia del Reiki. Il tutto catalizzato dal simbolo del terzo livello, il Dai Ko Myo, Luce e Silenzio.

Il terzo livello opera una trasformazione a livello energetico del Reikista, lo mette in condizione di raggiungere uno stato in cui è un tutt'uno con l'energia che manovra, avendone il controllo e la sensibilità per sentirla scorrere. Questo non è automatico, non è propriamente il terzo livello che attua questo status e la preparazione precedente, è la dedizione del Reikista, è uno status mentale che emerge un po' per volta, senza traumi e senza salti. Il silenzio.

Sapete che differenza c'è fra uno Sciamano, un Reikista e un Santo della tradizione Cristiana? Quando giungono al massimo livello, nessuna!! Tutti e tre operano per raggiungere lo status di silenzio interiore, il mettere via il proprio io, la propria presunzione, i propri bisogni, e nel silenzio sentire quello che ha la voce più flebile, il nostro istinto, la nostra sensibilità. Provate a sentire il canto di un usignolo fuori dalla finestra, mentre ascoltate musica heavy metal allo stereo a tutto volume!!

 

Terzo Livello Reiki - Dai Ko Myo Terzo Livello Reiki - Dai ko myo Terzo Livello Reiki - Dai Ko Myo kanji
Dai Ko Myo Come viene tracciato il simbolo Dai Ko Myo Dai Ko Myo Kanji (tracciato con un pennello)

 

 

 

Inizio Pagina